You are here
Rendiamo YouTube sicuro Guide e consigli 

5 modi per rendere YouTube più sicuro Non è solo video di gattini

Rendiamo YouTube sicuroOrmai YouTube è diventato uno dei siti più visitati dagli italiani, piazzato saldamente al terzo posto preceduto soltanto dall’indiscusso re Facebook e da Google.it. Noi genitori siamo ormai abituati ad usare YouTube come uno dei canali principali di divertimento per i nostri bimbi, spesso quasi al livello di televisione. Canzoncine, filastrocche, nuovi episodi di Masha e Orso – possiamo sempre trovare quello che vogliamo tra un’infinità di video. YouTube è diventato così importante nelle nostre famiglie che una delle domande più chieste quando si pensa alla scelta di un tablet per bambino è “Posso vedere i video su YouTube?”.

YouTube negli anni è cresciuto tantissimo ed è arrivato a raccogliere una quantità di video inimmaginabile. E’ usato da miliardi di utenti da tutto il mondo ed ognuno può dare il proprio contributo, aggiungendo un video in pochissimi click. Bisogna essere consapevoli che YouTube è un sito di video-sharing, cioè di condivisione video e, inevitabilmente, questo comporta che ci siano tantissimi video non adatti ai bambini e ragazzi. Tutti i contenuti di YouTube sono caricati esclusivamente dagli utenti e a fare da “poliziotto” contro i video con contenuti forti dobbiamo essere sempre noi. E’ evidente che questo sistema di controllo non è molto affidabile e che dovremo essere sempre presenti per controllare l’uso di YouTube da parte del nostro bambino.

YouTube ultimamente sta prestando sempre più attenzioni agli utenti più piccoli. Così nasce YouTube Kids, disponibile come un’app Android e iOS che raccoglie i contenuti adatti ai bambini ed ha anche del parental control di base. Purtroppo per adesso è disponibile solo negli Stati Uniti, ma i genitori più smanettoni possono provare ad installarla comunque 🙂

Per fortuna possiamo fare degli accorgimenti fai da te per fare di YouTube un’ambiente un tantino più sicuro. Ecco i nostri suggerimenti.

Account condiviso

Creando un account Google condiviso non solo possiamo tenere d’occhio quali video guarda e carica il bambino ma anche avere il controllo sulle informazioni personali. Semplicemente troviamo il bottone Accedi nella menu superiore di YouTube, dopo facciamo un click su Crea un account e verremo indirizzati sulla pagina di creazione dell’account di Google. Operazione molto facile e pratica: potremo utilizzare questo account di famiglia anche per gli altri servizi Google, come Google Play Store.

Creazione account condiviso di Youtube

 

Modalità con restrizioni

YouTube diventa un po’ più sicuro attivando la Modalità con restrizioni. I video segnalati da altri utenti come inappropriati o con contenuti forti verranno nascosti. Questo filtro non garantisce la sicurezza assoluta, in alcun modo, ma aiuta comunque di evitare dei video “cattivi”.

Semplicemente andiamo in fondo della pagina di YouTube e scegliamo Modalità con restrizioni: Attivata. Ricordiamoci però che questa impostazione non è universale per tutti i nostri dispositivi e dovrà essere attivata per ogni browser internet che usiamo!

Modalità con restrizioni di Youtube

 

Iscrizione ai canali video

Trovato un video che ci piace? Iscriviamoci al canale video per ricevere le notifiche e-mail ogni volta che un nuovo video viene aggiunto a questo canale. In questo modo possiamo far navigare il nostro bambino in un catalogo più ristretto di video di cui ci possiamo comunque fidare.

Iscrizione canali video

 

Attenti ai caricamenti

Il nostro bambino ha fatto un delizioso video del suo gattino e vuole condividerlo con il mondo intero? Filtrare il pubblico forse sarebbe una buona idea. Nella pagina di caricamento del video invece di Pubblico scegliamo una delle due opzioni: Privato o Non in elenco.

L’impostazione Privato vuol dire che il nostro video sarà visualizzabile solo dalle persone scelte da noi. Potremo condividere il video con i nostri amici e parenti, inviando una notifica ai loro indirizzi e-mail. I video privati non possono essere visti dagli utenti non registrati e non saranno inseriti nei risultati di ricerca.

Scegliamo Non in elenco se vogliamo che il video sia visibile solo dopo aver condiviso il link diretto. Qualsiasi persona, a cui inviamo il link potrà vederlo, anche senza avere un’account di Google.

Caricamento dei video privati

 

No comment

Quando si carica un video, anche se è il video più bello di sempre, c’è sempre la possibilità che qualcuno posti un commento offensivo. Evitiamo brutte sorprese in questo modo: mentre stiamo aspettando che il video si carichi sul server, andiamo nella scheda di Impostazioni avanzate. Qui possiamo scegliere se vogliamo spegnere del tutti i commenti per questo video o se vogliamo che siano pubblicati solo dopo la nostra approvazione.

impostazioni commenti video

 


Segnaliamo videoSeguendo questi 5 facili suggerimenti renderemo l’esperienza di YouTube più sicura e adatta ai nostri piccoli. Un altro consiglio che possiamo dare è di cercare di contribuire alla pulizia dei contenuti video. Dopotutto, YouTube è sempre un sito di condivisione con gli altri, un social network. Quindi se mai ci imbattiamo ad un video con contenuti forti, ricordiamoci di segnalarlo. Un semplice gesto per regalare l’esperienza YouTube gioiosa e sicura agli occhi più innocenti!

Related posts

Facci sapere cosa ne pensi!

avatar
  Subscribe  
Notifica di