You are here
Routerhino News 

Grazie ad una startup italiana arriva Routerhino, il nuovo sistema di parental control che blocca i pericoli alla fonte

Dove: Kickstarter
Obiettivo: € 40 000
Donazione minima: € 5
Donazione per ricevere Routerhino: € 99
Deadline: 1 aprile 2017

La startup italiana, CFBOX, ha creato una campagna Kickstarter per lanciare sul mercato Routerhino, un modem/router che promette di filtrare tutti i contenuti che i nostri bambini potranno visualizzare sui loro dispositivi.

L’importanza di controllo genitori

Abbiamo già parlato dell’importanza del parental control sui dispositivi usati dai bambini e dei pericoli che si nascondono sulla rete. Siamo tutti consapevoli della grande curiosità dei bambini che, purtroppo, li rende più esposti a questi pericoli. E’ facilissimo cliccare su qualche banner collegato a un sito per adulti, ad esempio, o cercare cartoni animati su youtube e ritrovarsi invece a guardare immagini violente o comunque non appropriate. E i pericoli dei social network? Insomma è un problema serio con il quale qualsiasi genitore un po’ attento si è dovuto già misurare.

Praticamente tutti i tablet dedicati ai bambini hanno già un sistema di parental control che, oltre a permettere ai genitori di monitorare quale sia l’utilizzo del dispositivo da parte dei bambini, permette di gestire quali contenuti online potranno essere visualizzati dai nostri figli. Tuttavia bisognerebbe installare un programma o un app di parental control, quelle migliori a pagamento, su tutti i dispositivi presenti a casa: telefoni, tablet, computer. La migliore forma di protezione resta quella garantita dalla presenza di un adulto a fianco del bambino, tuttavia sappiamo bene che questo non è sempre possibile e qualcosa bisogna fare.

L’idea di questa start up è, nella sua semplicità, fantastica. Infatti Routerhino blocca i potenziali pericoli all’origine, rendendo tutta la rete sicura e non il singolo dispositivo.

Ma come funziona?

In pratica, Routerhino, va collegato al nostro normale modem e sarà lui a gestire la connessione dei nostri bambini, filtrando i contenuti non appropriati, senza rallentare la rete. Già configurato e programmato, Routerhino, una volta collegato alla rete è pronto all’utilizzo e, dopo una facilissima configurazione iniziale, inizierà a gestire la connessione, garantendo un internet sicuro ai nostri bambini, bloccando l’accesso ai siti per adulti, ai social network e alle chat, filtrando anche i risultati dei motori di ricerca (Google e Bing) e i video di Youtube.
Routerhino

Un pannello di controllo permetterà di gestire la configurazione di Routerhino, variando la severità dei filtri o magari inserendo delle eccezioni.

Lo voglio! Dove posso comprarlo?

Un’idea veramente interessante che al momento è su Kickstarter ed è già in fase di test da parte di diverse famiglie, nella speranza di vederlo presto sul mercato.

Al raggiungimento del loro obiettivo iniziale di € 40 000, i primi Routerhino verranno spediti già ad aprile 2017.

Il prezzo base su Kickstarter di un Routerhino è di € 99 (successivamente il prezzo sarà € 159). Potete prenotarlo sulla pagina del progetto su Kickstarter.

Related posts

Facci sapere cosa ne pensi!

avatar
  Subscribe  
Notifica di