You are here
Hörbert, provato per voi Giocattoli hi-tech Recensioni 

Hörbert, un fantastico lettore audio per bambini, artigianale ed eco friendly

IL NOSTRO VOTO

[yasr_overall_rating]

LA PRIMA IMPRESSIONE

La WINZKI GmbH & Co. KG ci ha inviato per un periodo di prova questo delizioso audio player dal design un po’ retrò ma assolutamente moderno che ricorda le vecchie radio portatili.

Costruito interamente a mano con legno di ottima qualità, Hörbert contiene un’anima tecnologica, al suo interno infatti troviamo una scheda a circuito stampato capace di leggere file .wav inseriti in una scheda di memoria microSD.

Unboxing di Hörbert

Nella scatola (tra l’altro spedita con DHL GoGreen, una soluzione ecologica 🙂 ), oltre a Hörbert, troviamo un paio di cartoline promozionali (purtroppo in tedesco che noi non parliamo), un libretto di istruzioni in tedesco, inglese e francese, un elenco di tutte le canzoni incluse raggruppate in playlist e un paio di palloncini con il logo di Hörbert.

Unboxing di Hörbert

Tuttavia, contattando il servizio clienti, ci è stato inviato un pdf del libretto di istruzioni in italiano. Quando si dice l’efficienza! 🙂

MATERIALI E HARDWARE di Hörbert

L’esterno di Hörbert

Hörbert, come si vede nelle fotografie, si presenta come un graziosissimo player, tutto in legno, colore naturale, dalle dimensioni raccolte 25 x 15 x 7 cm e dal peso di circa un chilo. Quindi abbastanza leggero e facilmente trasportabile.

Il corpo di Hörbert, molto liscio e piacevole al tatto, è costruito interamente a mano con l’utilizzo di tre tipi di legno: la scocca e la maniglia sono in legno di faggio, il pannello anteriore in pioppo, il retro in multistrato di betulla.

Il pannello di controllo di Hörbert è una colorata tastiera con bottoncini in plastica riciclata, facilissima da utilizzare. A ogni bottone, quindi ad ogni colore, corrisponde una playlist diversa. Basterà premere uno dei bottoni e partirà subito la prima canzoncina della playlist, premendo ancora lo stesso bottone si passerà al brano successivo e così via. I due bottoncini più scuri, in basso, servono invece per mandare avanti o indietro la canzone, tenendoli premuti. A sinistra della tastiera, racchiuso in una cornice sagomata e coperto da una sottile griglia in acciaio si trova l’altoparlante.

Bottoncini di Hörbert

Molto belli l’interuttore on/off e la manopolina del volume, in acciao inox, che ricordano quelli di una chitarra elettrica. Spostando la levetta in posizione ON, Hörbert inizierà subito a cantare 🙂

Controlli di Hörbert

L’interno di Hörbert

Il cuore di Hörbert è una scheda di circuito stampato, dove è inserita una microSD card con le canzoni e un altoparlante a doppio cono prodotto da Visaton.

Interno di Hörbert

Sulla scheda troviamo una piccola levetta che ci permette di controllare e limitare il volume generale del player:

• L’impostazione piano limita il volume massimo, per proteggere l’udito dei bimbi che hanno l’abitudine di ascoltare le loro canzoncine molto da vicino.

• L’impostazione forte annulla qualsiasi limitazione, per poter ascoltare Hörbert in a pieno volume, durante le feste con gli amichetti o all’aria aperta.

Come si alimenta Hörbert?

Hörbert ha bisogno di 4 batterie stilo 1.5V AA, comunque vengono già fornite per cominciare da subito a godersi la musica.

Sembra che questo audio player sia molto efficiente energeticamente e riesca a funzionare consumando veramente poco (anche per il concept ecologico della Winzki).

Inoltre è possibile anche sostituire le pile con quelle ricaricabili da 1.2V o 1.5V.

Le batterie di Hörbert

La durata delle batterie incluse è di circa 45 ore a volume medio, noi non siamo riusciti ancora a farle scaricare 🙂

L’approccio eco-friendly di Hörbert si percepisce anche dalle piccole accortezze per non sprecare le batterie. Non è infatti possibile abbassare completamente il volume del player, in questo modo, anche se a bassissimo volume, Hörbert ci ricorderà di essere ancora acceso, evitando quindi un consumo delle batterie involontario.

Quanta memoria ha?

La scheda microSD contenuta in ogni Hörbert ha una capacità di 4 Gigabyte, che corrisponde, più o meno, a 16 ore di contenuti.

Per accontentare i piccoli melomani ai quali questo spazio non dovesse bastare, è possibile sostituire la scheda di memoria con una più grande, fino ad un massimo di 32 Gigabyte. Basterà semplicemente copiare tutte le cartelle ed i file dalla scheda di default e caricare la propria musica, magari utilizzando il software incluso, scelta consigliata per i meno pratici di file e cartelle.

Contenuti

La versione di Hörbert che abbiamo ricevuto è quella destinata al mercato internazionale, quindi niente paura, le canzoni non sono soltanto in tedesco. Anzi, ci sono tante deliziose canzoncine in inglese, francese, tedesco, olandese e in italiano. In spagnolo, invece, non ci sono canzoni ma un’intera playlist con un lungo racconto su Benjamin e il suo perrito 🙂

Contenuti di Hörbert

La nostra esperienza. Per i bambini, ascoltare le canzoni in italiano è sicuramente molto bello e li aiuta anche ad imparare parole nuove (e siamo liberissimi di cancellare tutto il contenuto della scheda e riempire Hörbert di raccolte dello Zecchino d’oro) ma abbiamo trovato molto piacevole e divertente ascoltare canzoncine anche nelle altre lingue. Noi consigliamo di non cancellare queste bellissime canzoni, selezionate, nemmeno a dirlo, con estrema cura, perché ascoltare le lingue straniere aiuterà i nostri bambini a familiarizzare con parole e suoni diversi dall’italiano.

Ad ogni colore corrisponde una playlist diversa. Per quanto riguarda la playlist italiana, ci sono 5 canzoncine della band berlinese ...e la luna? cantate dalla bravissima fiorentina Eva Spagna.

Veramente deliziosa la selezione in olandese 🙂

Come personalizzare i contenuti di Hörbert

Quando si tratta di giocattoli tecnologici, il più grande timore, specie per quei genitori che non sono molto pratici con computer e dispositivi digitali, è che, alle volte, si potrebbero rivelare un po’ complicati da gestire. Per fortuna, i creatori di Hörbert, che hanno pensato proprio a tutto, hanno reso semplicissimo il processo di gestione dei contenuti.

Contenuti della scheda microSD di Hörbert

Sulla scheda microSD che si trova all’interno di Hörbert, troviamo dei file vari (da non cancellare!) e 9 cartelle corrispondenti alle 9 playlist. In linea teorica sarebbe possibile semplicemente copiare all’interno di una delle cartelle i file audio che vogliamo aggiungere ma sconsigliamo di farlo, in quanto, con tutta probabilità, non funzionerebbe. Perché? Horbert ha bisogno di un tipo di file .WAV specifico che difficilmente riusciremo a procurargli senza impazzire con diversi convertitori audio. Niente di veramente particolare ma è meglio lasciar fare ad Horbert.

E allora come faccio a mettere su Hörbert l’mp3 di Nella Vecchia Fattoria?

Niente paura!!! Ad aiutarci ad organizzare le playlist sarà un piccolo programmino che troviamo all’interno della scheda microSD.

Installiamo hoerbert.exe, l’operazione è velocissima e il programma occupa pochissimo spazio.

Lanciando il programma, nella schermata principale sarà possibile scegliere su quale Memory card operare, diamo per scontato che sia presente soltanto quella di Hörbert, che si chiama Hoerbertint. Da qui sarà possibile aggiornare il software, fare il backup o formattare la memory card. Operazioni alle quali, al momento, non siamo interessati.

Clicchiamo sull’icona con il numero 2 “Edit Contents”.

 

Nella schermata appariranno i cerchietti, colorati, come i bottoni della tastiera di Hörbert, che corrispondono alle nostre playlist.

Dentro ognuno dei cerchietti c’è un numero che indica quanti brani sono presenti all’interno di ciascuna playlist.

Molto comoda la barra verde che ci fa capire chiaramente quanto spazio abbiamo ancora a disposizione nella memory card.

Ammettiamo di voler aggiungere o eliminare brani dall’ultima playlist, quella con il bottone color verde scuro. Clicchiamoci. Si aprirà una nuova schermata dove sarà possibile vedere l’elenco delle tracce presenti nella palylist e, usando i bottoni (+) e (-) in alto al centro, possiamo aggiungerne nuove o cancellare quelle che non ci piacciono.

Cliccando il bottone (+) possiamo scegliere un qualsiasi file audio, anche da un CD e aggiungerlo alla playlist. Non vi dovete preoccupare del tipo di file e compatibilità, penserà a tutto Hörbert.

Basta chiudere la playlist e passare al passo 3 “Write contents”, Hörbert convertirà in automatico qualsiasi file audio abbiamo scelto in un file .WAV compatibile. Tutto qui! Veramente facilissimo.

E’ possibile ascoltare solo musica con Hörbert?

Assolutamente no! Hörbert non riproduce soltanto musica, possiamo infatti caricare sulla scheda tanti fiabe ed audiolibri che potranno far compagnia al nostro bambino quando è ora di andare a dormire.

Sicurezza e resistenza

Hörbert si presenta come un giocattolo veramente robusto, grazie alla sua scocca massiccia, elementi in acciaio e bottoni assolutamente a prova di bambino.

Nel caso si verificasse qualche piccolo incidente, poi, Hörbert può essere pulito usando semplicemente un panno leggermente inumidito, facendo attenzione a non bagnare l’interno. La superficie del legno è comunque protetta dalle impurità e dall’umidità da una speciale finitura a base di cera che le dona anche una sensazione vellutata al tatto.

Anche in caso di graffi, la natura del legno ci permette di rimediare passando semplicemente un foglio di carta vetrata molto fina.

La cosa bella di Hörbert è che tutte le parti più delicate sono ben protette dalla sua scocca. Il bambino non potrà manometterlo facilmente e non viene mai in contatto con parti elettriche e cavi.

L’interno è ben protetto da un robusto pannello posteriore che si fissa con una larga vite in acciaio. La chiusura è ben salda ma è assolutamente facile da aprire per un adulto. Non serve nemmeno un cacciavite, basta una monetina.

Perché non ci sono le cuffie?

Hörbert non prevede alcun attacco per cuffie e questo dipende da una scelta ben precisa da parte dei produttori, volta ad evitare, in primo luogo, che i bambini ascoltino musica ad alto volume con gli auricolari, in quanto potrebbe essere dannoso per l’udito e, cosa non meno importante, che i bambini si isolino. Hörbert vuole offrire sempre un’esperienza condivisa.

E in caso di guasti?

Ormai siamo tutti abituati a considerare i prodotti, anche quelli costosi, come usa e getta. Nel caso in cui si dovessero rompere, la prima opzione alla quale pensiamo è quella di buttarli e sostituirli con uno nuovo. Hörbert non è così, Hörbert si ripara!

In linea con il concetto ecologico dei suoi creatori, Hörbert non è un giocattolo usa e getta, è un oggetto di qualità, destinato a durare nel tempo. Per questo sul sito ufficiale possiamo trovare tutti i ricambi necessari per rimettere in sesto un Hörbert che ha subito qualche trauma.

VERDETTO

Hörbert è un graziosissimo player musicale per bambini che riesce a combinare alla perfezione il suo design così minimal e naturale con le tecnologie moderne. Niente fronzoli, bottoni inutili, display, led luminosi lampeggianti.

Hörbert

La grande qualità poi si percepisce fin dal primo istante, è robusto, dà una bella sensazione al tatto, la qualità audio è buonissima, l’utilizzo è semplice ed intuitivo.

Curatissimo in ogni minimo dettaglio, un vero prodotto Made in Germany.

Bellissimi contenuti preistallati, in tante lingue diverse.

Facilmente personalizzabile con le canzoncine preferite.

Il prezzo è un po’ alto ma questo è giustificato dal fatto che a produrre Hörbert è una piccola azienda che lavora in modo artigianale, con attenzione maniacale per i dettagli e le rifiniture e con una politica di difesa dell’ambiente.

Perché acquistare Hörbert quando è possibile ascoltare tutta la musica che vogliamo con un comune telefonino?

Bella obiezione! Tutti i nuovi dispositivi elettronici e digitali possono ormai definirsi all-in-one. Con un normale telefonino è possibile ascoltare musica, guardare videoclip, film, scattare fotografie, navigare su internet, giocare ai videogame, eccetera…eccetera.

Ma non è la stessa cosa! Certo, dipende molto dai punti di vista, ma avere un dispositivo dedicato alla musica offre un’esperienza del tutto diversa ed ha un fascino particolare. E poi i bambini tendono ad usare i dispositivi “intelligenti” prevalentemente come schermi, dai quali vengono totalmente assorbiti, restando incollati ad essi ed isolandosi dal resto del mondo.

Hörbert

Un audio player come Hörbert, invece, offre sempre un’esperienza da condividere e poi è intuitivo e semplicissimo da usare anche per i bambini più piccoli. E poi, soprattutto in tenera età, i bambini dovrebbero stare alla larga da tablet e telefonini, o almeno usarli con moderazione e sempre in compagnia di un adulto.

Forse noi siamo un po’ nostalgici ma ascoltare la musica con un telefonino proprio non ci piace. 🙂

Consigliato per:

• Bimbi appassionati di musica
• Genitori che vogliono insegnare ai loro piccoli i valori ecosostenibili
• Chi crede ancora che la musica non si guarda su Youtube ma si ascolta

[yasr_multiset setid=0]

Related posts

Facci sapere cosa ne pensi!

avatar
  Subscribe  
Notifica di